Tiguan 1.6 - Andiotta

Vai ai contenuti

Tiguan 1.6

Motori > Auto




VOLKSWAGEN TIGUAN 1.6 TDI BUSINESS
 
 
Ho ritirato l’auto in data 8 agosto 2018, di pomeriggio, dopo averla attesa una decina di giorni (era tra quelle disponibili a Verona) dall’ordine. Una volta scelta la cilindrata, gli optional per me fondamentali erano l’Active Info Display (AID), gli specchietti esterni ripiegabili, il piano di carico variabile con la ruota di scorta e il colore Indium Gray; l’auto ordinata ha in più i fari a led (no signature). Aftermarket ho fatto installare dal concessionario i comandi vocali mentre io ho attivato il riconoscimento dei segnali stradali dopo aver acquistato l'apposito modulo dal sito della .

 
Dopo aver percorso oltre 2.000 km nei primi 15 giorni, il giorno 24 agosto parto dalla Sicilia con la famiglia dapprima per l’Abruzzo, poi per la Slovenia e ritorno via Venezia, Mirabilandia, di nuovo Abruzzo (dove vivono i miei genitori) e, infine, Sicilia.
 
Chilometri alla partenza 2.381 (24/08/18) – Chilometri al ritorno 7.725 (08/09/2018) – Chilometri percorsi 5.344 – litri di gasolio consumati 277,27 – Consumo medio del viaggio 19,27 km/l oppure 5,19 l/100km – Temperatura ambientale minima 18 gradi massima 31 gradi – Climatizzatore acceso per l’80% del viaggio.
 
Alla data del 14/09/2018 (ultimo rifornimento) i chilometri percorsi sono 8.326; togliendo i primi 20 chilometri, fino al primo distributore dopo aver ritirato l’auto, quindi ho percorso 8.306 chilometri con 439,5 litri percorrendo di media 5,29 l/100 km oppure 18,90 km/l. Questo su un 80% di strade extraurbane e autostrade e 20% su strade urbane (poche code), stile di guida tranquillo velocità di crociera in autostrada sui 115/120 km/h con una 'puntata' a 160 Km/h per circa 2 chilometri.

 
Dopo un mese posso riferire le prime impressioni sull’auto al netto dell’entusiasmo legato all’acquisto.

 
Ho scoperto il cruise control adattativo (ACC) e me ne sono innamorato tanto che l’ho sempre usato in autostrada e moltissimo anche sulle strade extraurbane consumando i tasti sulla razza sinistra del volante per modificare la velocità impostata in funzione del traffico e dei limiti presenti; è una ‘figata pazzesca’ vedere l’auto che rallenta automaticamente quando rileva un mezzo (motocicli compresi) davanti per riaccelerare quando aumentano la velocità oppure sorpassandoli mettendo la ‘freccia’ e cambiando corsia. Gestisce anche i mezzi che procedono più lentamente sulla corsia di sorpasso mentre l’unico appunto che posso muovere a questo dispositivo è che ‘legge’ troppo chi esce sulla corsia di decelerazione frenando bruscamente l’auto. Due volte, in presenza di acquazzoni, si è disattivato automaticamente: la prima volta è tornato a funzionare da solo, la seconda solo riaccendendo l’auto. ()

 
Il mantenitore di corsia (lane assist) aiuta anch’esso in autostrada o su strade a scorrimento veloce a darti serenità al volante; mi trovo meno bene sulle strade più tortuose tanto che in quest’ultima situazione preferisco disattivarlo. (

 
Front assist e frenata d’emergenza (FA): mi si è accesa la spia 3 volte senza motivo apparente e una volta anche con una breve frenata quando ho incrociato una signora che camminava a bordo strada, sulla destra, in senso contrario al mio ma al di fuori da una possibile collisione.

 
Sensori di parcheggio (park assist) anteriori e posteriori: forse è la parte che mi sta deludendo di più. Segnala, con i segmenti rossi, ostacoli inesistenti quando faccio manovra velocemente sia davanti sia dietro. Spero di non fare la fine della storia ‘al lupo, al lupo’.

 
Rumorosità: premesso che monto i pneumatici Falken ZE914A nella misura 215/65-17 rilevo una marcata rumorosità di rotolamento, anche a bassa velocità, in presenza di asfalto ‘rugoso’ mentre il motore è meglio insonorizzato lasciando percepire leggermente la sua voce ‘roca’ solo in accelerazione.

 
Fari a led (no signature): ho ritirato l'auto con gli anabbaglianti regolati troppo in basso tanto che guidare di notte era come non averli. non si vedeva un tubo; il service ha provveduto a regolarli manualmente (non avevano l'apposito strumento). La luce è bella bianca ma a livello di potenza non ho rilevato un aumento della profondità del fascio con gli abbaglianti rispetto i fari alogeni della precedente auto.

 
Navigatore Discovery Media: grafica nitida sia sullo schermo da 8 pollici sia sull’AID e non ho riscontrato problemi di fluidità; un paio di volte ha smesso di leggere la mappa (togliendo e rimettendo la scheda con le mappe tutto è tornato a posto). L’abbinamento con le funzionalità car-net è un bel ‘plus’ soprattutto per quanto riguarda le informazioni sul traffico, che vengono recepite dal navigatore che ricalcola prontamente il percorso, e per la possibilità di avere punti d'interesse praticamente infiniti; purtroppo, è amante delle strade strette (in un paio di casi a malapena passavo io con l’auto) che posso capire vengano proposte quando seleziono il percorso più breve, meno quando la scelta ricade su quello più veloce (ovviamente in presenza di valide alternative).

 
Abitabilità e bagagliaio sono i punti di forza dell’auto: ampio e luminoso il primo e capiente e profondo il secondo. Buoni gli spazi dove riporre i piccoli oggetti, sufficientemente capiente il vano portadocumenti (refrigerato) e diverse le possibilità di connettere/ricaricare i dispositivi elettronici (3 USB, 2 davanti e una dietro, e due prese 12V (una per i posti anteriori e una per i posti posteriori) più una presa Aux.

 
Motore, per il mio stile di guida tranquillo, è sufficientemente brioso; gira regolare anche ai bassi giri dove è un po’ vuoto, spinge bene dai 1.750 giri/min. in su sfoderando una discreta grinta oltre i 2.250 giri/min. Il limitatore è a 4.500 giri/min ma quel paio di volte che ho superato i 4.000 giri/min ho notato che la spinta cala. Una curiosità: ho l’impressione che la ripresa con l’ACC inserito sia più corposa, anche con il settaggio Eco, rispetto all’affondo 'manuale' del pedale dell’acceleratore.

Comandi vocali: dopo un primo periodo di apprendimento reciproco, dove era difficile capirsi, adesso direi che indovina sempre il comando.

Segnaletica stradale:  legge solo i limiti di velocità e il divieto di sorpasso. Questi sono riportati sul cruscotto (AID) accavallati (il primo nasconde il secondo); solo sullo schermo centrale si vedono entrambi.

Difetti: oltre al problema navigatore (risolto parzialmente con un aggiornamento) e a quello dei sensori, direi che il volante disassato a sinistra rovina il buon confort, soprattutto nei lunghi viaggi, obbligando il guidatore a una postura asimmetrica.

 
Concludendo: è un gran macchina anche se da una VW non ci si aspettano certe cadute di stile, con riferimento alla qualità di alcune plastiche.

I tagliando: dopo 28.850 km ho effettuato il primo tagliando: ho prenotato per venerdì 12/4/19 pomeriggio e ho atteso il compimento dei lavori in concessionaria. Carino il filmato che descrive i lavori fatti sulla vettura, costo del tagliando € 260,00 con livello dell'olio non al massimo e già nero dopo 100 km. Mah!
Mio record del 31/08/2019
Torna ai contenuti